A Spinoff a Day – I dati satellitari agevolano le previsioni di crescita delle piantagioni

In aggiunta al Satellite Irrigation Management Support project, che avevamo già incontrato in questo articolo, i dati rilevati dallo strumento MODIS (Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer) installato sui satelliti Aqua e Terra si sono rivelati utili anche per la creazione di un software previsionale del tasso di crescita delle piantagioni.

Ogni una o due ore, infatti, grazie a MODIS riceviamo immagini della superficie terrestre in 36 bande dello spettro, importanti per capire che cosa sta succedendo sul pianeta. Esse possono mostrarci gli incendi nelle foreste, i livelli del vapore acqueo atmosferico e addirittura il fattore di crescita del fitoplancton. L’aspetto che ci interessa ora riguarda invece i dati sulla riflettività giornaliera della superficie terrestre, ossia quanta radiazione solare può essere riflessa dalle diverse zone del pianeta. Tale informazione ci rivela le percentuali di copertura del terreno da parte della vegetazione, e come esse cambiano nel tempo.

Nel 2013 una collaborazione tra l’Università dell’Illinois a Chicago (UIC) e l’azienda Genscape, specializzata nel raccogliere i valori in tempo reale del mercato energetico, mette in commercio il software LandViewer, che utilizza un insieme di dati per predire il tasso di crescita e di salute di varie specie coltivate. Questo programma permette di studiare la situazione su scala nazionale, statale o addirittura locale grazie ad una risoluzione delle immagini che tocca i 250 metri, un livello di dettaglio raro tra questo tipo di prodotti in commercio.

Un’altra misura rilevante fornita da MODIS è la temperatura superficiale notturna del terreno. L’ideatore del progetto Ken Copenhaver spiega: “Le piantagioni soggette al surriscaldamento tendono ad indebolirsi molto durante la notte, e noi possiamo effettivamente notarlo grazie all’analisi delle temperature superficiali notturne, campo per campo”. Questo dettaglio, unito agli altri, permette di prevedere la salute delle piante, fornendo agli agricoltori un supporto in tempo reale e, ai commercianti, una fotografia del possibile andamento del mercato, così da permettere loro di rivedere in anticipo i prezzi o gestire meglio i rischi.

Il software LandViewer rielabora i dati di MODIS per prevedere in tempo reale il tasso di crescita delle piantagioni ©NASA / Veronica Remondini

Il software LandViewer rielabora i dati di MODIS per prevedere in tempo reale il tasso di crescita delle piantagioni ©NASA / Veronica Remondini

Per approfondire:

Spinoff nel dettaglio [ENG]

Lo strumento MODIS [ENG]

Presentazione completa powerpoint originale in inglese, traduzione italiana a cura di Veronica Remondini.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=23924.0

Veronica Remondini

Appassionata di scienza, è intimamente meravigliata di quanto la razza umana sia in grado di creare, e negare tale abilità allo stesso tempo. Stoica esploratrice di internet, ha una sua condanna: le paroline blu che rimandano ad altre pagine. Collaudatrice dell'abbigliamento da moto Stark Ind., nel tempo libero cerca invano di portare il verbo tesliano nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.