A Spinoff a day – Il sistema di riciclo dell’aria permette i viaggi nella stratosfera

L’esplorazione della stratosfera non è più un’esclusiva dei palloni aerostatici. Già nel 1931 Auguste Piccard superò il limite dei 15.000 metri all’interno del suo pallone a cabina stagna, ma ora, a partire dal 2014, i viaggi nella stratosfera sono una realtà consolidata.

Uno dei componenti che ha permesso tale sviluppo è un sistema di controllo e riciclo dell’aria monoblocco ideato da una start-up di Tucson, Arizona.

Viaggi nella stratosfera giornalieri possibili grazie ad un sistema di riciclo dell'aria monoblocco © NASA / Veronica Remondini

Viaggi nella stratosfera giornalieri possibili grazie ad un sistema di riciclo dell’aria monoblocco © NASA / Veronica Remondini

Il sito della capsula World View mette a disposizione un’animazione dell’esperienza di un viaggio nella stratosfera e i dettagli sui prezzi

Qui, invece, il sito della Paragon Space Development.

 

Presentazione completa powerpoint originale in inglese, traduzione italiana a cura di Veronica Remondini.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=23550.0

Veronica Remondini

Appassionata di scienza, è intimamente meravigliata di quanto la razza umana sia in grado di creare, e negare tale abilità allo stesso tempo. Stoica esploratrice di internet, ha una sua condanna: le paroline blu che rimandano ad altre pagine. Collaudatrice dell'abbigliamento da moto Stark Ind., nel tempo libero cerca invano di portare il verbo tesliano nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.