Aleksey Ovchinin

Sojuz MS-10: emergono le cause dell’anomalia

A dieci giorni dall’incidente che ha interrotto il volo verso la ISS della Sojuz MS-10 di Ovchinin e Hague, costretti a rientrare a terra dopo aver appena sfiorato i confini dello spazio, il quadro della vicenda comincia a chiarirsi mentre i timori di gravissime ripercussioni appaiono ridimensionati