Rientrata a terra la Soyuz MS-08, Gerst è comandante della ISS

Dopo aver trascorso nello spazio 197 giorni, la Soyuz MS-08 è rientrata a terra nelle prime ore di oggi pomeriggio, 4 ottobre 2018.

Il comandante di Expedition 56 Drew Feustel di NASA, l’ingegnere di volo Riky Arnold, sempre di NASA, e il collega russo e comandante della Soyuz Oleg Artemyev di Roscosmos sono atterrati nelle steppe del Kazakistan alle 13:44 ora italiana, nei pressi della città di Dzhezkazgan.

Nella giornata di ieri era avvenuta la cerimonia di cambio di comando a bordo della ISS, che aveva visto Feustel passare la responsabilità all’astronauta europeo di nazionalità tedesca Alexander Gerst, di ESA. Ecco il relativo video.

Nel corso della missione l’equipaggio ha svolto centiaia di esperimenti, tra cui una particolare ricerca su gas ultra-freddi usando Ice Cubes, la prima installazione di carattere commerciale di costruzione europea imbarcata sulla Stazione Spaziale.

Nel corso di Expedition 56 sono stati ben cinque i veicoli cargo a consegnare tonnellate di carico ed equipaggiamenti: in aprile è arrivata la quattordicesima Dragon di SpaceX, seguita dalla quindicesima in luglio. La nona missione di una Cygnus di Northrop Grumman ha attraccato in maggio, poco prima della conclusione ufficiale di Expedition 55. Una Progress russa arrivata alla ISS in agosto ha polverizzato il precedente tempo record attraccando dopo meno di quattro ore dal momento del lancio, e per finire il settimo esemplare del cargo giapponese Konotouri è stato ricevuto dall’equipaggio la scorsa settimana.

Feustel e Arnold sono stati protagonisti di ben tre attività extraveicolari nel periodo di Expedition 55 e 56. Il loro lavoro ha riguardato la sostituzione o l’aggiornamento di una serie telecamere esterne, tra cui quelle che saranno usate per meglio gestire le manovre di approccio della capsula Starliner di Boeing e della Dragon di SpaceX. Sono stati anche rimpiazzate alcune componenti del sistema di raffreddamento della ISS e installate nuove antenne di comunicazione Wi-Fi al servizio degli esperimenti in funzione all’esterno della stazione. Feustel ha accumulato 61 ore e 48 minuti nel corso di nove EVA, mentre Arnold ha portato il suo totale a 32  ore e 4 minuti grazie a cinque EVA.

Il momento della separazione dalla ISS della Soyuz MS-08 (NASA)

Da parte russa, Artemyev ha compiuto una passeggiata spaziale insieme al collega Sergey Prokopyev per lanciare manualmente alcuni nanosatelliti e per installare l’esperimento Icarus all’esterno del segmento russo della ISS. La loro passeggiata spaziale ha totalizzato una durata di 7 ore e 46 minuti, la più lunga nella storia delle EVA russe.

Con il cambio di comando ha avuto ufficialmente inizio Expedition 57, che vede al momento coinvolto il trio formato da Serena Auñón-Chancellor di NASA, Alexander Gerst di ESA e Sergey Prokopyev di Roscosmos. Con la loro partenza Feustel ha accumulato oltre 226 giorni nello spazio con 3 voli all’attivo, Arnold è arrivato a 209 giorni con 2 voli all’attivo, mentre Artemyev fa la parte del leone con ben 366 giorni nello spazio raggiunti grazie alla sua partecipazione a due missioni.

Altri due astronauti, Nick Hague di NASA e Alexey Ovchinin di Roscosmos sono pronti a partire il prossimo 11 ottobre con un arrivo previsto lo stesso giorno, riportando l’equipaggio ad un effettivo di cinque componenti.


L’articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale in quanto avevamo indicato in modo errato il nome della Soyuz MS-09, mentre quella errata è la Soyuz MS-08 . Ce ne scusiamo con i nostri lettori.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

https://www.forumastronautico.it/t/25101

Marco Zambianchi

Spacecraft Analyst per la missione Gaia presso ESA/ESOC, è fondatore di ForumAstronautico.it, e co-fondatore di AstronautiCAST. Conferenziere di astronautica al Planetario di Lecco fino al 2012, scrive ora su AstronautiNEWS ed è Presidente dell'associazione ISAA.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Trapano impazzito ha detto:

    Mi dispiace farlo notare, ma la Soyuz ms-09 è ancora in orbita con il suo modulo orbita con il suo modulo abitativo tappezzato 🙁 a rientrare è stata la ms-08.
    Fonte:http://www.russian spaceweb.com/soyuz-ms-08.html#landing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.