Cubesat sulla Progress, la proposta di Energia

Tre Cubesat vengono rilasciati dalla ISS nel maggio 2016. Credit NASA.

La storica azienda statale RKK Energia ha annunciato di volersi aprire a collaborazioni con aziende, istituti di ricerca ed università, anche internazionali, per il rilascio dalla Progress MS di piccoli Cubesat commerciali, educativi ed applicativi.

La capsula automatica viene regolarmente lanciata ogni 3 mesi verso la ISS per rifornirla di beni di consumo per gli astronauti, ossigeno, acqua, propellente e materiali tecnici.
Il progetto prevede l’installazione sul corpo esterno della Progress di alcuni box di rilascio per i Cubesat, con la possibilità, una volta completata la missione principale di rifornimento, di variare l’altezza dell’orbita tra i 260 e 500 km.

I box di rilascio dei Cubesat verranno installati sul modulo intermedio della Progress MS. Credit Energia.

Il programma era stato presentato e discusso nel novembre 2016 durante una conferenza del gruppo costituito da giovani impiegati di Energia, denominato “Comitato per i progetti innovativi dei giovani”, che in seguito si è messo subito al lavoro per sviluppare e realizzare le infrastrutture necessarie per il lancio.
Mentre in questi giorni la prossima Progress MS-05 viene preparata per la missione prevista per il 22 febbraio, nessuna indicazione è stata fin’ora fornita riguardo l’inizio del programma Cubesat.

Fonte: RKK Energia

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=26301.0

Simone Montrasio

Appassionato di astronautica fin da bambino, gli studi ed il lavoro mi hanno tenuto occupato nel settore chimico industriale fino al 2011 quando ho deciso di cambiare completamente vita e dedicarmi alla campagna. Collaboro felicemente con AstronautiNEWS dalla sua fondazione con una pausa sabbatica tra il 2011 ed il 2013.

Potrebbero interessarti anche...