Decollata con successo la Soyuz TMA-07M

TMA-07M

E’ decollata lo scorso 19 dicembre 2012 dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan, la Soyuz TMA-07M con un equipaggio composto dal cosmonauta russo Roman Romanenko, dall’astronauta americano Tom Marshbum e da Chris Hadfield che sarà il primo canadese a ricoprire il ruolo di comandante della ISS, funzione che svolgerà dal prossimo 15 marzo 2013.

Viste le temperature particolarmente rigide ( circa -20 C) i tre astronauti hanno avuto modo di indossare una tuta di volo di nuova concezione, chiamata “Orso Polare”, usata per la prima volta in assoluto.

9 minuti dopo il lancio la Soyuz ha raggiunto lo spazio dando in questo modo inizio al viaggio che porterà il veicolo spaziale ed i suoi tre occupanti a raggiungere la ISS per l’attracco previsto alle 14:12 GMT di venerdì 21 dicembre.

Romanenko, Marshbum e Hadfield si uniranno agli attuali tre astronauti presenti sulla Stazione Spaziale Internazionale, l’americano Kevin Ford, attuale comandante della Expedition 34, ed i due cosmonauti russi Oleg Novitskiy ed Evgeny Tarelkin.

Nessuno dei tre astronauti ora in volo verso la ISS è alla sua prima missione spaziale; Roman Romanenko ha volato sulla Soyuz TMA-15 durante la Expedition 20/21, Tom Marshbum ha volato la missione Shuttle STS-127 ed infine Chris Hadfield ha partecipato alle missioni STS-74 ed STS-100.

Luca Parmitano, l’astronauta italiano dell’ESA, faceva parte dell’equipaggio di backup in qualità di Flight Engineer 1.

La prossima missione Soyuz, che verrà svolta dal modello TMA-08M, decollerà il 28 marzo 2013 ed utilizzerà un nuovo profilo di missione che la porterà ad attraccare la ISS dopo solo 6 ore dal decollo.

Fonte : Spaceflight Now

Copyright immagine: Reuters

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=18888

Marco Carrara

Da sempre appassionato di spazio, da piccolo sognavo ad occhi aperti guardando alla televisione le gesta degli astronauti impegnati nelle missioni Apollo, crescendo mi sono dovuto accontentare di una più normale professione come sistemista informatico in una banca radicata nel nord Italia. Scrivo su AstronautiNews dal 2010; è il mio modo per continuare a coltivare la mia passione per lo spazio.