Slitta il lancio della Soyuz TMA-06M

La sostituzione di un box avionico difettoso sulla capsula Soyuz, ormai pronta al lancio del prossimo ottobre, comporterà probabilmente uno slittamento della data di lancio di circa una settimana.
Il problema è stato scoperto durante i test standard pre-volo, svolti dai tecnici Russi in preparazione al lancio e riguarda un rack avionico deputato al controllo della capsula durante le fasi di rientro ed atterraggio.
La Soyuz TMA-06M era precedentemente programmata per il lancio il 15 Ottobre prossimo, con a bordo parte dell’equipaggio della prossima Expedition, ma la partenza è stata spostata al 22 o 23 Ottobre prossimi.
A bordo saranno presenti l’astronauta Kevin Ford e i cosmonauti Oleg Novitskiy e Evgeny Tarelkin che trascorreranno a bordo della ISS i prossimi 5 mesi circa, come parte dell’equipaggio delle Expedition 34 e 35.

Il ritardo del lancio consentirà a SpaceX di avere un numero maggiore di opportunità di lancio prima di dover dare la precedenza alla capsula russa, in quanto con un lancio previsto per il 7 Ottobre potrà sfruttare diverse finestre disponibili prima del 22 Ottobre.

Slitterà probabilmente anche la Soyuz successiva, il cui lancio era previsto per il 5 Dicembre con a bordo Chris Hadfield, Tom Marshburn e Roman Romanenko e che partirà invece il 19 Dicembre.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=18457

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.