NASA dà l’ok per il ritorno ai voli sulla Soyuz

Un alto dirigente NASA ha riferito al Congresso degli Stati Uniti lo scorso mercoledì 12 ottobre che un team indipendente di ingegneri ha confermato le conclusioni russe dell'investigazione sul fallimento del terzo stadio del lanciatore Soyuz dello scorso agosto, aprendo le possibilità di un ritorno al volo con equipaggio verso la ISS a novembre.

Lo scorso 24 agosto, durante il lancio di un veicolo cargo Progress verso la Stazione Spaziale Internazionale, il terzo stadio del razzo Soyuz-U si è spento prematuramente, causando la ricaduta a terra, nella Russia meridionale, e la distruzione del vettore insieme alla navetta. Le navette con equipaggio Soyuz vengono lanciate su vettori del tipo Soyuz-FG, che utilizzano un terzo stadio praticamente identico.

Le analisi russe hanno identificato la causa dello spegnimento in una "ridotta alimentazione di propellente" alla camera di combustione del motore a kerosene RD-0110 del terzo stadio.

Bill Gerstenmaier, amministratore associato della divisione esplorazione umana e operazioni della NASA, ha dichiarato: "NASA è confidente che i partner russi abbiano trovato la causa più probabile del fallimento, e ritiene adeguato il piano di ritorno al volo". Il piano russo prevede una migliorata validazione dei motori per i prossimi lanci, con controlli di qualità più stringenti, un maggior numero di ispettori e registrazione video delle azioni più critiche relative all'assemblaggio del lanciatore.

Il primo volo di un razzo Soyuz-U dopo il fallimento è programmato per il prossimo 30 ottobre. Se questo lancio avrà successo, il prossimo lancio con equipaggio verso la ISS avverrà il 14 novembre, mentre l'equipaggio successivo ha un lancio programmato intorno al 26 dicembre.

Fonte: Spaceflight Now

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=16473.new#new

Matteo Carpentieri

Appassionato di astronomia e spazio, laureato in una più terrestre Ingegneria Ambientale. Lavora come lecturer (ricercatore) all'Università del Surrey, in Inghilterra. Scrive su AstronautiNews.it dal 2011.

2 Risposte

  1. 17 ottobre 2011

    […] [Tratto da Astronautinews – Matteo Carpentieri] […]

  2. 20 ottobre 2011

    […] NASA dà l’ok per il ritorno ai voli sulla Soyuz […]