Previsto per fine 2011 il primo volo del vettore Soyuz 2-1V

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Il Generale Oleg Ostapenko Comandante delle Forze Spaziali Russe ha dichiarato che la versione leggera del razzo vettore Soyuz, la 2-1V potrebbe avere il battesimo del volo alla fine del 2011 o al più tardi entro il primo trimestre del 2012.

Il vettore conosciuto anche come Soyuz 1, è un razzo a due stadi sviluppato dall'ufficio di progettazione del Progress, attualmente un esemplare è in fase di assemblagggio all'impianto di Samara, nella regione del Volga.

Il nuovo missile è una versione modernizzata del Soyuz 2-1B, privo dei booster laterali, e spinto dei motori NK-33, quelli sviluppati nel 1970 per spingere il vettore N1, lo sfortunato razzo lunare sovietico.
Il secondo stadio, invece, è lo stesso del Soyuz 2-1B.

Il nuovo vettore è in grado di mettere in orbita di 200 chilometri un carico di 2,85 tonnellate.

I lanci potrebbero essere effettuati dagli spazioporti di Plesetsk nel nord-ovest della Russia e di Baikonur in Kazakhstan.

Fonte: RIA Novosti