La Soyuz TMA-20 con l’Exp.26 di Paolo Nespoli si è agganciata all’ISS

E’ avvenuto puntuale alle ore 21:11 di oggi Venerdì 17 Dicembre l’aggancio fra la Soyuz TMA-20 con a bordo l’equipaggio dell’Expedition 26 composto dal Comandante Dmitry Kondratyev e dagli ingegneri di bordo Catherine Coleman e Paolo Nespoli; e il Mini-Research  Module russo Rassvet, componente del Segmento Russo della Stazione Spaziale Internazionale.

L’aggancio è avvenuto mentre i due veicoli spaziali stavano sorvolando l’Africa occidentale, e pochi minuti dopo è stata ritratta la sonda di docking della Soyuz, permettendo così ai vari ganci e chiavistelli di unire saldamente la capsula alla Stazione.
Nel corso della prossima orbita verranno eseguiti i tests sulle perdite e se tutto sarà nominale, potranno finalmente venire aperti i portelli permettendo l’incontro dei due equipaggi.

La Soyuz TMA-20 è stata lanciata lo scorso Mercoledì 15 Dicembre dal Cosmodromo di Baikonur alle 20:09 ora italiana. L’equipaggio dell’Exp.26 si unirà fra poco al Comandante dell’ISS Scott Kelly, e ai Flight Engineers Alexander Kaleri e Oleg Skripochka.

Kondratyev, Coleman e Nespoli rientreranno sulla Terra nel Maggio del 2011.

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)