India smentisce offerta per volo Soyuz

I vertici dell’Agenzia Indiana ISRO hanno smentito le voci di un’offerta fatta a Roscosmos per l’acquisto di una capsula Soyuz TMA uscite nei giorni scorsi su alcuni giornali. Viene però confermata l’intenzione di acquistare un mezzo spaziale estero per il primo volo umano indiano previsto nel 2015-16 e lo sviluppo successivo di una capsula indigena.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.