LRO fotografa sonde Sovietiche sulla Luna

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La Lunar Reconnaissance Orbiter ha inviato recentemente a Terra una grande massa di fotografie della superficie Lunare.

Tra di esse sono state selezionate alcune che riprendono i resti di alcune sonde utilizzate negli anni ’70 dall’ URSS per esplorazioni della superficie del nostro satellite.
Si tratta in particolare delle sonde Luna-20, Luna-23 e Luna-24, oltre che a tracce lasciate dal Lunokhod-2.

Per le foto cui si riferiscono le descrizioni seguenti si veda
http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=12854.0

Foto-1: Modulo di base Luna-20, allunato il 21 Febbraio 1972 (la parte superiore della sonda è ripartita il 22 Febbraio e rientrata a Terra con 55 grammi di terreno Lunare).

Foto-2: Ingrandimento della Luna-20, a destra l’ombra scura, con una evidente protuberanza drivata dal braccio di carico del materiale.

Foto-3: Zona dell’ allunaggio di Luna-23 e Luna-24, entrambe nel Mare Crisium.
Luna-23 dopo l’allunaggio non riuscì nella ripartenza, per cui sulla superfice giace l’intera sonda, mentre il modulo di rientro di Luna-24 riportò a Terra 170 grammi di materiale nell’ Agosto 1976.
Tra le due sonde ci sono solo 2400 metri.

Foto-4: Ingrandimento di Luna-24, che giace sul bordo di un cratere, per cui il materiale riportato a Terra fu sicuramente interessante, perchè derivato dalla formazione del cratere stesso.

Foto-5: Foto con risoluzione minore in cui alcuni asseriscono di riuscire ad individuare le tracce lasciate dalle ruote del Lunokhod-2 nel 1973.

Fonte: NASA

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.