Lanciata Soyuz TMA-14 / Expedition 19

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Oggi, alle 11,49:18 GMT (12,49:18 CET) da Baikonur ha preso il via la missione dell'Expedition 19 verso la ISS.
A bordo della Soyuz TMA-14 sono il comandante Gennady Padalka (Russia), il Flight Engineer Michael Barrat (USA) e il Turista Spaziale Charles Simonyi.
Quest'ultimo, Ungaro/Americano, prende parte alla sua seconda missione turistica, una prima assoluta nella storia delle missioni spaziali, tra l'altro, per il momento, questa sarà l'ultimo volo di un turista spaziale.
Il lancio è avvenuto secondo parametri nominali, per cui dopo nove minuti la navicella è entrata in orbita terrestre, inclinata di 51,6° sull'equatore, in vista dell'aggancio alla ISS, previsto per dopodomani.
Padalka e Barrat si uniranno al Giapponese Koiki Wakata nel costituire l'Expedition 19 a bordo della Stazione.
Essi sostituiranno Fincke e Lonchakov, che rientreranno con la Soyuz TMA-13, assieme a Simonyi, il 7 Aprile prossimo.
I membri della Expedition 19, saranno coprotagonisti del raddoppio dei membri dell'equipaggio ISS, quando a fine Maggio, la Soyuz TMA-15 li raggiungerà con tre nuovi elementi, si tratterà di Roman Romanenko, Frank DeWinne e Robert Thirsk.
La Soyuz TMA-14, lanciata oggi, rientrerà l'11 Ottobre prossimo con Padalka, Barrat e il cosmonauta Kazako Aimbetov, che a fine Settembre farà parte dell'equipaggio della Soyuz TMA-16.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.