Il Kazakhstan proibisce agli stranieri l’accesso a Baykonur

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Con una mossa inaspettata, ieri, il governo del Kazakhstan ha emanato un decreto che proibisce agli stranieri l'accesso a quattro zone strategiche del Paese.
Tra questre zone è compresa anche la città di Baykonur.
Permessi speciali saranno concessi dai Ministri degli Esteri e degli Interni, solo dopo una consultazione interna con un Comitato di Sicureza Nazionale.
Non è ancora chiaro se questa mossa pregiudicherà l'accesso al vicino Centro Spaziale di tecnici stranieri legati ai lanci orbitali dei satelliti.
La Russia paga 115 milioni di dollari annualmente per l'affitto della Base.
I Tour dei turisti per assistere ai lanci sembrano pregiudicati, non potendo eventualmente alloggiare in città.
Sembra inoltre che i militari Russi debbano lasciare la base, che verrebbe in futuro gestita solo da Civili.
Il decreto ha validità fino al 2015.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.