Pannelli solari CEV ad ATK

E' stato affidato da Lockheed Martin ad ATK il contratto per la progettazione e la produzione dell'impianto di approvigionamento energetico dell'Orion.
Il contratto per la fase di design e sviluppo dei pannelli solari è di 50 milioni di dollari e saranno realizzati in UltraFlex. Siccome il sistema fa parte di quei componenti "usa e getta" che andranno distrutti dopo ogni missione si prevede una produzione almeno fino al 2020 con varie tappe di sviluppo nell'arco di questo periodo.
I pannelli avranno 5m di diamentro, grazie all'UltraFlex saranno ultra-resistenti, ultra-leggeri e altamente compattabili, sono 25 volte più resistenti dei normali pannelli rigidi di ATK e peseranno meno di un quarto.
Ad oggi ATK ha già prodotto per varie missioni oltre 70 sistemi di pannelli solari ad uso spaziale.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA.
Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Potrebbero interessarti anche...